Browsed by
Mese: gennaio 2017

5 FEBBRAIO GIORNATA NAZIONALE DI PREVENZIONE CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE

5 FEBBRAIO GIORNATA NAZIONALE DI PREVENZIONE CONTRO LO SPRECO ALIMENTARE

Se fosse possibile raccogliere tutto il cibo che sprechiamo ogni anno nel mondo, vedremmo  davanti ai nostri occhi una montagna di rifiuti grande quanto 8.600 navi da crociera.
Dal 1974 a oggi lo spreco mondiale di cibo è cresciuto del 50% tanto che con i nostri sprechi si potrebbero nutrire quattro volte i 795 milioni di affamati della terra.
Nel corso del 2016, il Parlamento ha adottato una legge che disciplina in modo organico il recupero di prodotti alimentari e farmaceutici e la donazione e la distribuzione a fini di solidarietà sociale.
Per evitare il nostro spreco quotidiano alcuni consigli:
  1. facciamo la nostra lista della spesa,
  2. compriamo poco, ma spesso: no allo spesone,
  3. acquistiamo dai produttori,
  4. scegliamo l’agricoltura sostenibile e di piccola scala,
  5. compriamo meno cibi trasformati e più ingredienti,
  6. impariamo a cucinare con gli avanzi e gli scarti.
(Per info : www.miniambiente.it )
Risultati immagini per spreco alimentare
CA’ FOSCARI L’ATENEO PIU’ GREEN D’ITALIA

CA’ FOSCARI L’ATENEO PIU’ GREEN D’ITALIA

CA’ FOSCARI, si aggiudica anche quest’anno il primo posto in Italia, nella classifica internazionale delle Università sostenibili, stilata da GreenMetric, sulla base del questionario elaborato dalla “Universitas Indonesia.”
L’anno scorso occupava l’87^ posto su un totale di 407 università di tutto il mondo, quest’anno il 64^ su 516 atenei partecipanti.
A livello mondiale al primo posto si è classificata l’Università della California, seguita  dall’Università di Nottingham.
Per quanto riguarda l’Italia, dopo Ca’ Foscari,  si classificano al 71^ posto l’Università di Bologna, seguita dall’Università di Torino, al quarto dal Politecnico di Milano, e al quinto dal  Politecnico di Torino.
Il ranking  ha due obiettivi: da un lato mira a fornire un quadro delle misure e delle politiche  attuate in  merito alla sostenibilità nelle università di tutto il mondo, dall’altro  vuole spingere i decisori e gli stakeholder dei diversi atenei, ad impegnarsi maggiormente nella lotta ai cambiamenti  climatici globali, in una gestione efficiente di acqua ed energia, nel riciclo dei rifiuti e in modalità di trasporto sostenibili.
Universitas-Indonesia-Initiated
RETE DELLE UNIVERSITA’ PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

RETE DELLE UNIVERSITA’ PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE

Formazione, condivisione di progetti e coinvolgimento: le università italiane hanno deciso di promuovere la cultura della sostenibilità e della responsabilità sociale e le buone pratiche.
La sostenibilità  è un ambito di ricerca, ma anche una pratica che viene applicata nei processi quotidiani dell’ateneo, negli interventi di restauro e di manutenzione delle sedi, nel controllo dei consumi, in tante iniziative formative.
Capofila l’Ateneo di Ca’ Foscari, assieme alle Università di Torino, Milano, Bologna, Parma, Trento, Bari, Verona.
La  RUS ( Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile all’interno della Conferenza dei Rettori delle Università italiane)  si è costituita proprio nell’anno  di avvio” dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”  sottoscritta dai governi dei 193 paesi membri dell’Onu, in cui vengono proposti 17 obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile.
Un grande programma d’azione che è rivolto a tutti i Paesi e agli individui del pianeta.
(Per info:www.crui.it)
COPENAGHEN CAPITALE EUROPEA DEL TRAFFICO VERDE, IN CIRCOLAZIONE PIU’ BICI CHE AUTO PRIVATE

COPENAGHEN CAPITALE EUROPEA DEL TRAFFICO VERDE, IN CIRCOLAZIONE PIU’ BICI CHE AUTO PRIVATE

Copenaghen, capitale della Danimarca, è diventata la prima metropoli dove nel vasto centro circolano più biciclette che  che non automobili private.
Per l’esattezza 265.200 biciclette  in strada contro 252.600 auto private.
La rilevazione è avvenuta attraverso dei sensori intelligenti, installati dal 2009 ,ora sono una ventina,in centro città.
Negli ultimi vent’anni, il traffico di bici è aumentato del 68%.
Merito di una politica sostenibile e delle piste ciclabili monitorate direttamente dai cittadini.
( info: www.repubblica.it>2016/11/30>news )
Copenhagen bicycles:
HAI MAI PENSATO CHE UN QUADRO POTESSE PULIRE L’AMBIENTE ?

HAI MAI PENSATO CHE UN QUADRO POTESSE PULIRE L’AMBIENTE ?

The Breath, la tecnologia energy free che purifica l’aria che respiri.
L’aria passa attraverso le maglie del tessuto, dove il cuore della tecnologia cattura e disgrega le molecole inquinanti nocive e le molecole odorigene.
Il sistema lavora a impatto zero e in modalità del tutto passiva, ovvero non necessita di essere attivato, ne’ alimentato da fonti energetiche esterne, in quanto sfrutta unicamente la naturale circolazione dell’aria.
Risultati immagini per anemotech the breath
IL MIO ORTO TRA CIELO E TERRA

IL MIO ORTO TRA CIELO E TERRA

E’ un libro del noto meteorologo e climatologo Andrea Mercalli  Edizioni Aboca pp. 128.
Un testo pieno di riflessioni e di informazioni utili per chi vuole approfondire i temi della sostenibilità ambientale.
Mercalli mostra, tra le altre cose, come sia possibile coltivare un pezzetto di terra senza ricorrere ai fitofarmaci, nel pieno rispetto della biosfera.
Perchè ognuno di noi può davvero impegnarsi ogni giorno per la tutela del pianeta.
(info: www.aboca.com )
^AB346F53A81C09D07C0B26F7BEEC34A147C82660EB319325A8^pimgpsh _fullsize _distr
FARE FESTA RISPETTANDO L’AMBIENTE

FARE FESTA RISPETTANDO L’AMBIENTE

Da quest’anno i mercatini di Natale di Bolzano, Merano, Brunico, Bressanone e Vipiteno, che si distinguono dagli altri come “I Mercatini Originali dell’Alto Adige”, possono vantare la certificazione “GREEN EVENT”.
I Green Event sono manifestazioni  la cui programmazione, organizzazione e attuazione, viene effettuata  secondo criteri sostenibili.
I punti cardine sono l’utilizzo di prodotti ecologici, l’efficienza energetica, la gestione dei rifiuti, la valorizzazione dei prodotti locali, e la responsabilità sociale.
Basta pensare che il solo mercatino natalizio di Bolzano, nato assieme a quello di Bressanone nel 1991,  richiama da solo un milione di persone ogni anno.
Quando un appuntamento diventa un grande fenomeno popolare, l’attenzione alle sue ricadute sull’ambiente e sull’economia locale è inevitabile.
E’ giusto quindi adottare una strategia di sostenibilità, per la salvaguardia del proprio territorio.
(Per info : www.ambiente.provincia.bz.it/servizi/green-event.asp)
“SCOSSA” LA BARCA ELETTRICA – VENEZIA

“SCOSSA” LA BARCA ELETTRICA – VENEZIA

Si chiama “Scossa” la nuova barca elettrica costruita per Alilaguna dai Cantieri Vizianello in  collaborazione con Siemens Italia.
“Un atto d’amore per la città dove viviamo e operiamo” ha detto il Presidente di Alilaguna, durante la presentazione.
Effettuerà il servizio di trasporto pubblico dall’Aeroporto Marco Polo sino a a Piazza San Marco, la cosiddetta linea Arancio.
L’imbarcazione è lunga 15 metri, larga 3 metri e 20, permette di trasportare 40 passeggeri ed è costata settecentomila euro.
La potenza del motore elettrico è di 180 kw e la velocità massima è di circa 28 chilometri l’ora.
L’imbarcazione  opererà in modalità “full elettric” all’interno del centro cittadino e passerà al diesel nei tragitti aperti in maniera di ricaricare il pacco batterie.
A Venezia le emissioni da barca sono la causa del 45 per cento delle polveri sottili.
Quindi finalmente una buona notizia per l’ambiente e per la città.
(info: www.rinnovabili.it>mobilita>battello-e…)
Risultato immagine per scossa barca elettrica
PER UN REGALO DI NATALE SOSTENIBILE

PER UN REGALO DI NATALE SOSTENIBILE

Anche a Natale si può cercare di essere rispettosi dell’ambiente cercando regali verdi.
Vi suggeriamo alcuni spunti interessanti, se non avete già provveduto o vi mancano le idee.
Un buon LIBRO prodotto da Slow Food Editore dal titolo “Cucina Slow” 500 ricette della tradizione italiana raccolta in un bellissimo volume illustrato, la strenna natalizia di Slow Food.
(info:www. slowfood.it)
Un buon INFUSO naturale. Una elegante scatola di Aboca con sei infusi, dalle proprietà diverse, ma tutti al 100% naturali. Da abbinare, volendo alla tisaniera in ceramica, decorata a mano.
ECOBUTTON un dispositivo pluripremiato di risparmio energetico per PC. Si applica al computer con un cavo Usb. Aiuta a ridurre le emissioni di CO2 e a farvi risparmiare sulla bolletta.
Per i BAMBINI “il colore che si cancella”. Sono una gran bella novità per i bambini creativi i pennarelli cancellabili Frixion Colors. Niente più drammi per un piccolo errore, si cancella in un secondo con la gomma sul tappo, e via, si riprende a colorare.
Per TUTTI ” CHICCO DI FELICITA’ ” a sostegno del progetto di adozione “Chicchi di felicità per bimbi speciali” l’elegante couvette con candele natalizie mini-size, delicatamente profumate.
(info : www.chicco.it)